Stomaco

Prof. Antonio Iannetti

Gastroenterologo Endoscopista Proctologo
Specialista in Malattie del Fegato e Medicina Interna

antonio iannetti

Cos’è lo stomaco e a cosa serve?

Lo stomaco è un sacco deputato a contenere gli alimenti ingeriti ed a iniziarne la digestione, sia con i succhi gastrici, che con i movimenti di mescolamento.
Lo stomaco è lungo circa 25 cm e viene suddiviso anatomicamente nelle seguenti parti:

  • il fondo, disposto in alto verso l’esofago;
  • il cardias, corrispondente alla giunzione tra esofago e stomaco;
  • il corpo, che rappresenta la parte maggiore dello stomaco, e che si trova tra il fondo e l’antro;
  • l’antro, la parte finale dello stomaco, che si estende dalla piccola curvatura sino al piloro;
  • il piloro, lo sfintere che rappresenta il confine tra lo stomaco ed il duodeno.
Realizzato da Digitalfingers
Torna in alto